Costa Marina, l’acqua di mare al profumo di erbe aromatiche (2)

di Francesco Annibali 12/05/16
838 |
|
Costa Marina, l’acqua di mare al profumo di erbe aromatiche (2)

Dopo l’introduzione di ieri, eccoci dunque con l’intervista a Fabio Lambruschi e la verticale del Vermentino Costa Marina.

Doctorwine: Con le Cinque Terre e la Versilia, che sono due bocche da fuoco del turismo, e due porti di enorme importanza come La Spezia e Livorno a due passi, non sarebbe più remunerativo fare bianchi tecnici e poco territoriali?

Fabio Lambruschi: Io riesco nel mio piccolo a fare un vino tecnico con una tecnologia giusta in cantina. Chiaro l’espressione del territorio è la mia principale preoccupazione.

DW: Un cru di vermentino è una rarità un po’ ovunque, non solo in Liguria.

FL: Abbiamo deciso di farlo perché il vigneto Costa Marina è una collina unica nel suo genere. Si chiama così perché da lì si vede il mare. Il terreno è ricco di minerali, vista la vicinanza alle Cave di Carrara. Non a caso in alcuni punti del vigneto la terra è rossa per la presenza di ferro, oltre che di scheletro. Il vigneto è stato impiantato in due periodi successivi: il primo nella metà degli anni Settanta, il secondo alla fine degli anni Novanta. Gli impianti più vecchi sono in lenta fase di rinnovo. Il tipo di sistemazione agraria è a ciglioni inerbiti, il sesto d’impianto è 2.50 x 90.

DW: Per produrre un bianco semi aromatico vicino al mare, dunque con escursioni termiche limitate, occorre lavorare tecnicamente in fermentazione?

FL: Noi abbiamo ottime escursioni termiche, nonostante la vicinanza del mare. Poi nel vino usiamo lieviti selezionati, i Baianus, ma solo per chiudere le fermentazioni. In questo modo a mio parere il vino rimane più netto e i profumi varietali più spiccati.

DW: Il mare, di nuovo. Porta molti problemi di oidio?


FL: I vigneti sono prevalentemente in collina ventilata. Solamente nelle annate più piovose sono necessari più di tre trattamenti. Ma non siamo biologici, anche se facciamo una lotta integrata. L’oidio è un problema, però riusciamo a contenerlo con la pratica agronomica e con trattamenti anti oidici mirati. Ma non spingiamo la concimazione azotata.

Tutti i vini sono vermentino 100%, con fermentazione e affinamento in acciaio. Tutti i campioni hanno mostrato una acidità non incisiva ma amarognola. Si tratta di vini che non vanno bevuti freddissimi, e di fronte ai quali bisogna comportarsi come con i bianchi del Rodano (che beninteso restano, ad alti livelli, ben superiori): o li bevi in due anni o devi aspettarne cinque.

Il sapore di ‘acqua di mare profumate di erbe aromatiche’ lo rende adatto a piatti a base di pesce (branzino, orate) all’isolana, al sale o carni bianche (coniglio alla ligure, cima alla genovese).

Prodotti Correlati

  Prodotto Produttore Pubblicato il Autore Leggi
Costa Marina 2015
Colli di Luni Vermentino
Ottaviano Lambruschi 12/05/16 Francesco Annibali Annata relativamente asciutta, con poche piogge e tanto sole. Paglierino scarico, abbastanza luminoso. Tracce di lievito (pasta di pane), macchia, buccia di limone. Amarognolo in attacco, centro...
Leggi tutto
Costa Marina 2014
Colli di Luni Vermentino
Ottaviano Lambruschi 12/05/16 Francesco Annibali Annata fresca e piovosa, con precipitazioni persistenti fino a tutto il mese di luglio. Paglierino medio, luminoso, verde nei riflessi senza essere freddo. Distinto e ricamato ai profumi, con...
Leggi tutto
Costa Marina 2013
Colli di Luni Vermentino
Ottaviano Lambruschi 12/05/16 Francesco Annibali Annata fresca, con piogge più persistenti della media nelle prime fasi di maggio e giugno. Paglierino dorato, il primo con il cambio di colore. Profumi poco intensi di naftalina, petrolio bianco,...
Leggi tutto
Costa Marina 2012
Colli di Luni Vermentino
Ottaviano Lambruschi 12/05/16 Francesco Annibali Annata calda con poche piogge sia in primavera che in estate. Paglierino dorato con riflessi verdognoli. Letteralmente muto in apertura. Lieve nota di fiori gialli dopo prolungata attesa. Lieve acqua...
Leggi tutto
Costa Marina 2011
Colli di Luni Vermentino
Ottaviano Lambruschi 12/05/16 Francesco Annibali Una annata dove la produzione è stata bassa a causa di una grandinata, il clima per il resto non è stato piovoso e l’estate è stata molto calda. Paglierino dorato con riflessi verdognoli....
Leggi tutto

Articoli Correlati

  Prodotto Pubblicato il Autore Categoria Leggi
Costa Marina, l’acqua di mare al profumo di erbe aromatiche (1) 11/05/2016 Francesco Annibali Vertical tastings




Editoriale della Settimana

Eventi

Febbraio 2021
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
1
2
3
5
6
7
8
9
10
12
13
14
15
16
17
19
20
21
22
23
24
26
27
28
·
·
·
·
·
·
https://shop.doctorwine.it/prodotti/libri/vini-per-tutte-le-tasche-by-doctorwine
https://www.consorziovinonobile.it/index.php?lang=ITA

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL