Il “super” Bianchello di Mariotti

di Vignadelmar 13/11/20
403 |
|
Cesare Mariotti Verticale bianchello del Metauro Piandeifiori bottiglie

Il Piandeifiori è un Bianchello del Metauro sontuoso, in parte frutto di viti maritate vecchie oltre 120 anni, che affina 4 anni in acciaio.

Cesare Mariotti è l’ultimo erede di un’azienda agricola nata nel 1930, con sede in un paesino nel cuore della Valle del Metauro, nell’entroterra di Fano, nelle Marche. Possiede 13 ettari di vigneto e 3 di uliveto, dai quali ricava le varie declinazioni di Bianchello del Metauro Doc, di altri bianchi e rossi, oltre al buon olio extravergine di oliva. L’azienda è molto bella, vi organizzano degustazioni e anche una curatissima attività di ristorazione per eventi particolari: dalle cene in vigna a ricevimenti e feste.

Cesare, rispetto a tutti i suoi amici produttori conterranei, ha compiuto un percorso inverso: ha iniziato a produrre un “super” Bianchello per poi arrivare, alcuni anni dopo, a produrre dei Bianchello meno estremi e più aderenti alla tradizione. Questo perché a Cesare, gli allora Bianchello tradizionali piacevano molto poco, tanto da decidere di non produrli, se non uno con delle caratteristiche produttive e sensoriali estreme: il Piandeifiori Bianchello del Metauro Doc.  Insomma, detto chiaramente, io e Cesare la pensiamo in maniera opposta: tutti sanno quanto io prediliga i Bianchello tradizionali, freschi, giovani e di bassa gradazione alcolica. Ma non avendo credo religiosi da difendere, ogni volta che mi approcciavo a questo Piandeifiori ne rimanevo colpito, tanto da meritarsi 94/100 per l’annata 2016, sulla nostra Guida Essenziale ai Vini d’Italia. E allora, parlandone proprio con Cesare, durante un’intervista in pieno lockdown, mi ha detto di custodire gelosamente in cantina una piccola quantità di vecchie annate e di essere disponibile a stapparle per una verticale unica. Detto fatto! Tempo fa sono andato a visitare l’azienda e le abbiamo aperte.

I risultati sono stati interessantissimi, seppur con qualche zona d’ombra dovuta alla tenuta dei tappi delle annate più vecchie (2002, 2003, 2004), che ci ha impedito di valutarne i vini tanto erano ossidate. Quello dei tappi poco adatti ai lunghi invecchiamenti è stato un errore di gioventù, di inesperienza, che Cesare ha via via affrontato con molteplici sperimentazioni sul campo. Infatti abbiamo potuto testare positivamente tutte le annate dalla 2005 in poi. E vi assicuro che per un Bianchello del Metauro non è cosa da poco.

Affrontato questo lungo preambolo, incomincio a parlarvi compiutamente di questo Piandeifiori, le cui uve provengono in larga parte dal miglior vigneto aziendale, mentre le restanti dalle viti maritate, rampicanti sugli alberi da frutto, proprio di fronte a casa. Sono viti vecchissime, con un’età certa impossibile da verificare ma i più recenti studi gli conferiscono un’età minima di 120 anni, ma probabilmente sono molto più vecchie. La resa di queste viti è bassissima, va tutta nel Piandeifiori e concorre al massimo fino al 30% della massa totale necessaria a produrre le circa 5.000 bottiglie prodotte. annue.

Le uve vengono raccolte quando sono molto surmature, tanto che le bucce sono già diventate arancioni o rossastre. Così tanto surmature da far arrivare il Piandeifiori 2016 ai 16 gradi alcolici. Le uve vengono criomacerate brevemente (circa 12 ore) per poter estrarre un po’ più di sostanze odorose, poi fatte fermentare in acciaio, a 12°C, per circa 45 giorni. Successivamente il vino viene travasato sulle fecce fini in un altro tino in acciaio, dove resta 12 mesi, trascorsi i quali viene travasato in un ulteriore tino in acciaio per altri 24 mesi. Cui seguono, come minimo, 6 mesi in bottiglia, prima della commercializzazione. Insomma, quasi 4 anni di affinamento, che non mi sembrano per niente pochi!

Quelle che seguono sono le descrizioni delle annate degustate. 

Bianchello del Metauro Piandeifiori 2016

94/100 - € 16

Da uve bianchello. In acciaio, sulle fecce fini per 12 mesi, poi altri 24 mesi in acciaio. Vino veramente particolare, da vecchie vigne e viti maritate di oltre un secolo. Bel colore giallo paglierino dai riflessi verdi. Naso importante, maturo, di frutta candita e netto sentore di biancospino. Bocca imponente, ricca, sfaccettata, dall’importante gradazione alcolica (16%), eppure sapida e fresca, dalla lunga persistenza.
 

Bianchello del Metauro Piandeifiori 2015
93/100 - € 16 

Da uve bianchello. In acciaio, sulle fecce fini per 12 mesi, poi altri 24 mesi in acciaio. Vino veramente particolare, da vecchie vigne e viti maritate di oltre un secolo. Bel colore giallo oro dai riflessi verdi. Naso importante, maturo, di frutta, anche candita e di erba medica. Bocca piena e articolata, anch’essa dall’importante gradazione alcolica (14,5%), molto salina, di buona freschezza e ottima lunghezza.  

4.000 bottiglie prodotte.

Bianchello del Metauro Piandeifiori 2013
92/100 - € 20 

Da uve bianchello. In acciaio, sulle fecce fini per 12 mesi, poi altri 24 mesi in acciaio. Vino veramente particolare, da vecchie vigne e viti maritate di oltre un secolo. Bel colore giallo paglierino leggermente intenso, dai riflessi verdi. Naso abbastanza fresco e vario, di gesso, buccia di limone, fiori freschi e glicine. Bocca coerente, matura, strutturata, sorretta da una bella freschezza che la rende piacevole e allunga il sorso.

4.000 bottiglie prodotte.

Bianchello del Metauro Piandeifiori 2011
88/100 - € 22 

Da uve bianchello. In acciaio, sulle fecce fini per 12 mesi, poi altri 24 mesi in acciaio. Vino veramente particolare, da vecchie vigne e viti maritate di oltre un secolo. Colore giallo paglierino, dai riflessi verdolini. Naso appena sussurrato di fiori bianchi, susina e mela renetta. Bocca sorprendentemente espressiva, rispetto al naso ha una certa verve quasi brutale ma poco varia, aiutata da una discreta freschezza.

5.000 bottiglie prodotte.

Bianchello del Metauro Piandeifiori 2008
93/100 - Bottiglia introvabile.

Da uve bianchello. In acciaio, sulle fecce fini per 12 mesi, poi altri 24 mesi in acciaio. Vino veramente particolare, da vecchie vigne e viti maritate di oltre un secolo. Bel colore giallo paglierino carico, dai riflessi verdolini. Naso esplosivo e vario, di frutta bianca, fiori, biancospino e cedro. Bocca sontuosa, elegante, lunga e fresca, davvero in bella forma. 

5.000 bottiglie prodotte.

Bianchello del Metauro Piandeifiori 2007
89/100 - Bottiglia introvabile.

Da uve bianchello. In acciaio, sulle fecce fini per 12 mesi, poi altri 24 mesi in acciaio. Vino veramente particolare, da vecchie vigne e viti maritate di oltre un secolo. Bel colore giallo paglierino carico, dai riflessi gialli. Naso molto maturo e piuttosto monocorde: pesca, albicocca e miele d’acacia. Bocca austera, coerente, su note mature, aiutata molto da una buona freschezza. 

5.000 bottiglie prodotte.

Bianchello del Metauro Piandeifiori 2006
96/100 - Bottiglia introvabile.

Da uve bianchello. In acciaio, sulle fecce fini per 12 mesi, poi altri 24 mesi in acciaio. Vino veramente particolare, da vecchie vigne e viti maritate di oltre un secolo. Dunque, facciamo un po’ di conti: trattasi di vino con 14 anni sulle spalle. Bel colore giallo oro particolarmente carico, dai riflessi dorati. Naso esplosivo di legna bruciata, cenere, fichi secchi, frutta candita e zenzero. Bocca spiazzante per la coerente, densa ed elegante sontuosità. Freschezza di disarmante potenza per un sorso che sembra interminabile. Un capolavoro!

4.000 bottiglie prodotte.

Bianchello del Metauro Piandeifiori 2005
92/100 - Bottiglia introvabile.

Da uve bianchello. In acciaio, sulle fecce fini per 12 mesi, poi altri 24 mesi in acciaio. Vino veramente particolare, da vecchie vigne e viti maritate di oltre un secolo. Ecco un vino con 15 anni sulle spalle. Bel colore giallo oro carico, dai riflessi gialli. Naso espressivo e vario di frutta bianca matura, timo, rosmarino ed una nota balsamica piuttosto netta. Bocca di bella portanza, elegante, appena matura, dalla buona freschezza e persistenza.

4.000 bottiglie prodotte.

Prodotti Correlati

  Prodotto Produttore Pubblicato il Autore Leggi
Piandeifiori 2016
Bianchello del Metauro
Cesare Mariotti 13/11/20 Vignadelmar Da uve bianchello. In acciaio, sulle fecce fini per 12 mesi, poi altri 24 mesi in acciaio. Vino veramente particolare, da vecchie vigne e viti maritate di oltre un secolo. Bel colore giallo...
Leggi tutto
Piandeifiori 2015
Bianchello del Metauro
Cesare Mariotti 13/11/20 Vignadelmar Da uve bianchello. In acciaio, sulle fecce fini per 12 mesi, poi altri 24 mesi in acciaio. Vino veramente particolare, da vecchie vigne e viti maritate di oltre un secolo. Bel colore giallo oro dai...
Leggi tutto
Piandeifiori 2013
Bianchello del Metauro
Cesare Mariotti 13/11/20 Vignadelmar Da uve bianchello. In acciaio, sulle fecce fini per 12 mesi, poi altri 24 mesi in acciaio. Vino veramente particolare, da vecchie vigne e viti maritate di oltre un secolo. Bel colore giallo...
Leggi tutto
Piandeifiori 2011
Bianchello del Metauro
Cesare Mariotti 13/11/20 Vignadelmar Da uve bianchello. In acciaio, sulle fecce fini per 12 mesi, poi altri 24 mesi in acciaio. Vino veramente particolare, da vecchie vigne e viti maritate di oltre un secolo. Colore giallo paglierino,...
Leggi tutto
Piandeifiori 2008
Bianchello del Metauro
Cesare Mariotti 13/11/20 Vignadelmar Da uve bianchello. In acciaio, sulle fecce fini per 12 mesi, poi altri 24 mesi in acciaio. Vino veramente particolare, da vecchie vigne e viti maritate di oltre un secolo. Bel colore giallo...
Leggi tutto
Piandeifiori 2007
Bianchello del Metauro
Cesare Mariotti 13/11/20 Vignadelmar Da uve bianchello. In acciaio, sulle fecce fini per 12 mesi, poi altri 24 mesi in acciaio. Vino veramente particolare, da vecchie vigne e viti maritate di oltre un secolo. Bel colore giallo...
Leggi tutto
Piandeifiori 2006
Bianchello del Metauro
Cesare Mariotti 13/11/20 Vignadelmar Da uve bianchello. In acciaio, sulle fecce fini per 12 mesi, poi altri 24 mesi in acciaio. Vino veramente particolare, da vecchie vigne e viti maritate di oltre un secolo. Dunque, facciamo un...
Leggi tutto
Piandeifiori 2005
Bianchello del Metauro
Cesare Mariotti 13/11/20 Vignadelmar Da uve bianchello. In acciaio, sulle fecce fini per 12 mesi, poi altri 24 mesi in acciaio. Vino veramente particolare, da vecchie vigne e viti maritate di oltre un secolo. Ecco un vino con 15 anni...
Leggi tutto
Logo Cesare Mariotti
13/11/20 Redazione Cesare Mariotti è l’erede di una tradizione familiare che nasce nel 1930, quando la cantina venne fondata. Da allora è uno dei punti di riferimento per la zona, una griffe quasi...
Leggi tutto




Editoriale della Settimana

  • GDO e pregiudizi

    di Daniele Cernilli 30/11/20

    Complice la pandemia, le vendite di vino in GDO sono aumentate e probabilmente non si...

Eventi

Dicembre 2020
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
1
2
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
·
·
https://www.cusumano.it/
https://principecorsini.com/fico-wine/

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL