Camp Gros Martinenga 1996

AutoreFrancesco Annibali
Data di pubblicazione02/04/20
Punteggio91/100
DenominazioneBarbaresco Riserva
Premi
    Rapporto qualità prezzo
    Prezzo attuale100.00 €
    RegionePiemonte
    NazioneItalia

    Granato deciso, cupo per un Barbaresco, al profumo è scuro e ombroso, con dado bruciato, goudron, radice di liquirizia, su un fondo di mirtilli in gelatina. Il palato è sapido e molto ampio, ancora molto fitto, il tannino riga ancora, il finale è una bomba di liquirizia e rabarbaro. Un’annata che si conferma misteriosa, di carattere eccezionale, ma di beva selettiva. Più 1996 che Martinenga, è l’unico vino della batteria nel quale non emergono le note balsamiche. Solo per grandi appassionati: ma per loro sarà un viaggio psichedelico. Per una volta usate il decanter. Probabilmente andrebbe atteso ancora una decina di anni.


    Parlano di lui

      Prodotto Pubblicato il Autore Categoria Leggi
    Camp Gros Martinenga, l’eleganza di Barbaresco (2) 02/04/20 Francesco Annibali La Verticale


    0 |
    |

    https://www.ninofranco.it/

    Top five dell'azienda

    Camp Gros Martinenga Riserva
    2011, 2010, 1996, 1987, 2001, 2004, 2007, 2014, 2012,
     
    https://www.collemassariwines.it/it/

    Editoriale della Settimana

    Eventi

    Ottobre 2020
    Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
    ·
    ·
    ·
    ·
    1
    5
    6
    7
    8
    9
    11
    12
    13
    14
    15
    16
    21
    22
    26
    27
    28
    29
    30
    https://www.consorziovinonobile.it/index.php?lang=ITA
    http://www.vernaccia.it/

    Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

    CANALE YOUTUBE

    I NOSTRI CANALI SOCIAL