Montecariano in Valpolicella

di Sissi Baratella 18/02/20
825 |
|
Sissi Baratella Montecariano

L’intento di Mariella Gini, proprietaria con i figli Matteo e Marco di Montecariano, è salvaguardare con i suoi vini il territorio della Valpolicella.

“Quando nel ’92 ho preso in cura i terreni di famiglia nel cuore della Valpolicella Classica a San Pietro in Cariano – spiega Mariella Gini nel sito aziendale – non mi sono posta neppure per un momento il dubbio che stavo affrontando strade inesplorate e difficili per me che venivo da una formazione classica, con indirizzo archeologico. Nei frequenti sopralluoghi che facevo nei terreni in parte coltivati con vecchie vigne e che sarebbero diventati il cuore della Montecariano, camminando la campagna, andavo cercando il filo rosso da cui poi sarebbe partita questa lunga avventura, decidendo il destino di quei ventisette ettari di proprietà”.

Montecariano è infatti un’azienda a conduzione famigliare, gestita in agricoltura sostenibile, con un totale di 22 ettari vitati in prevalenza con vitigni autoctoni. Oltre alle principali varietà quali corvina, corvinone e rondinella, si coltivano anche molinara, croatina e le quasi scomparse pelara e oseleta. Vi è anche qualche filare a cabernet sauvignon che, in purezza, costituisce un vino Igt. I suoli sono caratterizzati da un’importante presenza di fossili marini che contraddistinguono per finezza e sapidità tutti i vini aziendali. 

Mariella Gini con i figli Matteo e Marco Galtarossa imbottigliano 35.000 bottiglie all’anno che distribuiscono in Italia per un 30% e all’estero per la restante parte. 

Valpolicella Classico 2017 

88/100 - € 9,50 

Da uve corvina, corvinone 65%, rondinella e molinara. Acciaio. Rubino tenue, trasparente e brillante. Naso croccante di ciliegia con qualche sfumatura floreale di viola. Finale di mandorla fresca. Esce dopo qualche minuto il pepe nero caratteristico. In bocca ricorda una spremuta di ribes e melagrana nell’alternarsi tra acido e dolce. Fine in bocca con una discreta tensione. Fresco il finale, leggermente balsamico e non invadente. 

Bottiglie prodotte 8.000.
 

Amarone della Valpolicella Classico 2013

93/100 - € 35

Da uve corvina e corvinone 65%, rondinella 20%, molinara, croatina e pelara 15%. Matura per 48 mesi in barrique e botti di rovere da 28hl. Rosso intenso, integro con qualche riflesso viola. Al naso non lascia indifferente, è dolce, avvolgente ed equilibrato nei profumi. Non manca un sentore di cacao e fava di cacao insieme alle note di ciliegia polposa e matura. Salatissimo al sorso, con qualche nota di oliva nera cotta al forno. Sul finale è tostato, pur sempre equilibrato e non invadente. Lascia una piacevole sensazione di ciliegia sotto spirito e arancia rossa. Lungo e ben equilibrato nelle sue complessità e densità. Ottima persistenza. 

Bottiglie prodotte 6.000.

Prodotti Correlati





Editoriale della Settimana

Eventi

Ottobre 2020
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
·
·
1
5
6
7
8
9
11
12
13
14
15
16
21
22
26
27
28
29
30
https://www.collemassariwines.it/it/
http://www.stmichael.it/

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL