Insalata di amaranto

di Katiuscia Rotoloni 22/08/20
705 |
|
Insalata di Amaranto Alto Adige Sauvignon Kofl 2018 Kurtatsch Cantina Kellerei

Fagioli borlotti, zucchine e fagiolini sono le verdure protagoniste di questo piatto che abbiniamo all’Alto Adige Sauvignon Kofl 2018 Kurtatsch Cantina Kellerei.

Un piatto fresco per l’estate, un tripudio di verdure di stagione vegetariano, vegano e gluten-free. Ma chi non si accontenta della verdura può aggiungervi una frittatina aromatizzata alle erbette, tagliata a pezzetti, oppure del prosciutto o della pancetta croccante, anche affumicata.

Ingredienti per quattro persone:

320 g. amaranto, 400 g fagioli borlotti sgranati, 400 g zucchine romanesche, 200 g fagiolini, 2 cipolle bianche, 1 costa di sedano, 600 g pomodori San Marzano, 2 cipolline fresche, sale ed olio Evo q.b.

Procedimento:

Lessare l'amaranto in 700 ml di acqua bollente salata con una cipolla intera, per 40-45 minuti. Lasciarlo in pentola per altri 15 minuti per fare in modo che si gonfi, quindi scolare l'acqua rimasta e condire con olio Evo.

Lessare i fagioli in abbondante acqua salata con la cipolla e la costa di sedano. Quando saranno freddi estrarli con una schiumarola e condirli con olio Evo, sale e la cipollina fresca tritata (se non si disponesse di fagioli freschi si possono usare anche quelli in scatola, scolati e abbondantemente sciacquati).

Lessare i fagiolini al dente, salarli e condirli con olio Evo.

Intanto sbollentare i pomodori tenendone da parte 4 interi. Passarli nel passaverdure per farne una salsa. Far addensare su fuoco dolce aggiungendo un po' d'olio e il sale. Tenere da parte per comporre il piatto.

Far saltare in padella le zucchine tagliate a pezzetti con 2 cucchiai di olio Evo e la cipolla tritata. Aggiungere 4 pomodori tagliati a pezzetti, salare e continuare fino a cottura.

Comporre il piatto mettendo a specchio un cucchiaio o 2 di salsa di pomodoro, adagiare tutti gli altri ingredienti secondo la propria fantasia e servire.

Vino in abbinamento:

(a cura di Stefania Vinciguerra)

Alto Adige Sauvignon Kofl 2018 Kurtatsch Cantina Kellerei

Alla vista è giallo chiaro con riflessi verdini. Le sfumature olfattive fresche e fruttate ricordano i profumi di uva spina e kiwi, accompagnate da salvia e fiori di sambuco. In bocca risulta fresco e dinamico, di giusto corpo e salinità, con una buona espressività e finale lungo.

Zona di produzione: alcuni dei pendii più scoscesi del terroir del vino bianco di Cortaccia, a Penone-Kofl, tra i 450 e i 600 metri di altitudine. I terreni sono sabbiosi e ghiaiosi, ricchi di dolomite e quarzo. 

Vitigni: sauvignon blanc, da viticoltura sostenibile, con una resa di 70 q/ha, pari a 50 hl/ha.

Produzione: macerazione a freddo per 3 ore, fermentazione a temperatura controllata in serbatoi d‘acciaio inox, affinamento sulle fecce fini in grandi botti di rovere per 12 mesi.

Gradazione alcolica: 14% vol.

Temperatura di servizio: 8-10°C.

QUESTA RICETTA È OFFERTA DA KURTATSCH CANTINA KELLEREI 

Prodotti Correlati





Editoriale della Settimana

  • GDO e pregiudizi

    di Daniele Cernilli 30/11/20

    Complice la pandemia, le vendite di vino in GDO sono aumentate e probabilmente non si...

Eventi

Dicembre 2020
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
1
2
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
·
·
https://www.chiarli.it/it/
https://principecorsini.com/fico-wine/

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL