Spaghetti alla puttanesca gialla

di Antonella Amodio 29/02/20
597 |
|
Spaghetti alla puttanesca gialla e Greco Nero Rosato 2018 Statti

Un classico piatto di pasta di cucina italiana, proposto in questo caso con i pomodorini piennolo giallo del Vesuvio, dalla polpa molto succosa e con la caratteristica sapidità. Lo proponiamo in abbinamento al Greco Nero Rosato 2018 di Statti.

Ingredienti per 4 persone:

380 gr di spaghetti, 15 pomodorini del piennolo giallo del Vesuvio, una manciata di olive nere di Gaeta, un cucchiaio di capperi dissalati, 1 filetto di alici sott’olio, 1 aglio, 100 gr di olio extravergine, peperoncino e sale q.b. 

Preparazione:

In una ampia padella far rosolare a fuoco dolce nell’olio extravergine lo spicchio di aglio, il filetto di alici sminuzzato e il peperoncino. 

Dopo pochi minuti, eliminare l’aglio e aggiungere i pomodorini gialli interi, i capperi, le olive e il sale, lasciando cuocere a fiamma regolare per il tempo necessario della cottura della pasta. 

Unire gli spaghetti molto al dente al sugo, unitamente ad un mestolino di acqua di cottura. Spadellare giusto il tempo per ottenere una salsa cremosa e omogenea. Servire.

Vino in abbinamento

(a cura di Stefania Vinciguerra)

Greco Nero Rosato 2018 Statti

Bel colore rosa salmone. Al naso note di melograno e buccia di mela. Palato fresco e agile di buona bevibilità; giusta lunghezza e finale fruttato.

Zona di produzione: la tenuta di trova vicino Lamezia Terme (CZ), dove dal 1700 la Famiglia dei Baroni Statti vive sugli stessi cinquecento ettari. I vigneti sono a ridosso della collina che li protegge dai venti provenienti dal mare. 

Vitigni: greco nero 100%. Gli impianti sono a spalliera e la tecnica di allevamento è quella classica del cordone speronato. I sesti sono tali da permettere la meccanizzazione di quasi tutte le lavorazioni e il vigneto viene concimato, in parte, con il letame proveniente dall'allevamento.

Produzione: vinificazione in acciaio a temperatura controllata previa breve macerazione a freddo delle uve in pressa (16°-18° C).

Temperatura di servizio: 10-12°C.

Abbinamenti consigliati: si sposa ai piatti della cucina tipica calabrese a base di pesce o carni bianche, nonché a preparazioni saporite a base di uova e verdure.

Prodotti Correlati





Editoriale della Settimana

Eventi

Ottobre 2020
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
·
·
1
5
6
7
8
9
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
https://www.collemassariwines.it/it/
https://www.kellereibozen.com/

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL