Si è spento Sebastian Stocker

di Dario Cappelloni 20/12/17
1500 |
|
Si è spento Sebastian Stocker

Si è spento ieri, all’età di 88 anni, Sebastian Stocker, un uomo che ha fatto la storia del vino altoatesino e di Terlano, suo paese di origine, in particolare.

Ma forse è riduttivo confinarlo alla sua attività alla Cantina di Terlano di cui è stato Kellermeister dal 1955 al 1993. I suoi metodi, assolutamente rivoluzionari per l’epoca, hanno influenzato generazioni di enologi e produttori.

I suoi vini, pinot bianco, sauvignon e chardonnay frutto di lunghissime permanenze sulle fecce fini, sono stati prodotti con l’idea di sfidare il tempo in maniera inimmaginabile. Ma avuto anche la lungimiranza visionaria di conservare (per anni di nascosto agli stessi soci della Cantina) ogni anno migliaia di bottiglie che oggi costituiscono la riserva storica dell’azienda.

Lasciata la Cantina di Terlano non ha deposto le armi e ha cominciato ad interessarsi al metodo classico, poche centinaia di bottiglie ricercatissime tra gli appassionati, e poi un po’ di sauvignon, distillati di frutta, insomma, una forza della natura.

Ci consola sapere che sono ancora tantissime le bottiglie prodotte da Sebastian Socker pronte per essere bevute e suscitare, come la prima volta, un felice stupore.





Editoriale della Settimana

Eventi

Gennaio 2021
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
·
·
·
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
·
·
·
·
·
·
http://www.consorziovinotoscana.it/
https://shop.doctorwine.it/prodotti/libri/vini-per-tutte-le-tasche-by-doctorwine

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL